fbpx
Home SocialeAssociazioni “I fantasmi di Ekaterinburg”, il libro di Barbara Mori
Libro

Dove

Martedì 5 novembre 2019 alle ore 16.00, presso Unitre della Val di Cornia presenta il libro di Barbara MoriI fantasmi di Ekaterinburg” edito da La Bancarella.  L’iniziativa si terrà nella sede dell’Unitre della Val di Cornia di Venturina Terme (Area BIC – Aula n. 13 in Largo della Fiera, 10) e sarà curata dal prof. Valerio Perna, Docente di Relazioni Internazionali. Saranno presenti l’autrice e l’editore.

Il libro

Uno spettro si aggira per la Russia. Nicola II, l’ultimo zar assassinato dai bolscevichi nel luglio del 1918 e condannato in epoca sovietica alla damnatio memoriae, negli ultimi anni si è preso la sua rivincita postuma riemergendo prepotentemente dall’oblio. Spesso la storia scritta dai vincitori genera luoghi comuni difficili da sfatare.
Per decenni la vicenda dell’ultimo zar di Russia ha appassionato il mondo intero per i suoi caratteri romanzeschi, una trama che sembra scritta apposta per un poema epico, o meglio, per una tragedia greca che non poteva non appassionare generazioni di persone.
Dopo un secolo di misteri, tra cadaveri mancanti e leggende di sopravvissuti, oggi c’è una grande esigenza di verità intorno a questo monarca al quale è stato riconosciuto lo status di vittima del comunismo. Massacrando i Romanov il Bolscevismo ha creato dei martiri la cui memoria vivrà in eterno.
L’autrice ripercorre gli eventi di quegli ultimi mesi anche dal punto di vista dei cosiddetti “servitori fedeli” del deposto zar, di estrazione e nazionalità diverse, basandosi su diari, lettere e testimonianze di chi è riuscito a sopravvivere alla rivoluzione e alla guerra civile.

L’autrice

Barbara Mori, figlia di una famiglia operaia piombinese, dopo il diploma di Scuola Media Superiore ha lavorato come impiegata in studi legali. Appassionata di storia, è rimasta particolarmente colpita dalla tragica fine dell’ultimo Zar di Russia all’epoca del ritrovamento dei suoi resti. Dopo anni di studi e ricerche, ha deciso di pubblicare un resoconto dettagliato sulle circostanze, le motivazioni e le conseguenze del massacro di Nicola II e della sua famiglia. Nella sua ricerca ha prediletto di occuparsi soprattutto delle vicende dei membri della servitù e del seguito che seguirono volontariamente in esilio i propri sovrani, trovando la morte insieme a loro.

Il curatore

Valerio Perna, studioso di storia diplomatica, specialista dell’Europa centro-orientale in età contemporanea e dei suoi rapporti con l’Italia e la Santa Sede, docente di Storia delle Relazioni internazionali (Università di Udine), giornalista pubblicista, fondatore del Centro Studi per il territorio.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione nel nostro sito. Accetta Leggi tutto

Cookies Policy