fbpx
Home Attualità “40 Minuti” per contrastare le stragi del sabato sera

Un mix letale

L’alcol che riduce la concentrazione al volante; un recapito telefonico scritto con il rossetto e il tempo che non aspetta. Una distrazione, l’invasione della corsia opposta, il frontale che spezza via tre vite. Sono questi gli ingredienti di “40 minuti”, il cortometraggio contro le stragi del sabato sera che mira a muovere le coscienze attraverso un finale drammatico.

incidente stradale

Il regista Paolo Valentiniauto incidentata

Il corto realizzato dal regista Paolo Valentini e dal produttore Biagio Di Girolamo, è stato girato nel 2014 in provincia di Livorno, tra San Vincenzo e Cecina, ma è sempre drammaticamente attuale.

 

I protagonisti

I protagonisti del corto sono l’attrice Roberta Scardola, Nadia Rinaldi e l’attore Giampiero Alicchio, regista vincitore del Golden Globe per il cortometraggio Appuntamento. A completare il cast, gli attori Carmelo Segreto e Fabrizio Cristiano , Isabel Heines, Veronica Cateni e Valentina Caturelli, oltre a comparse e figure professionali locali.

sedia a rotelleIl successo

Il cortometraggio ha partecipato a diversi festival nazionali e internazionali. L’intento di Studio 900, che ha realizzato il film-documento, non è quello di scagliarsi contro il mondo della notte, ma di trovare formule anche forti che possono aiutare i giovani a capire che bisogna stare attenti al volante perché il tempo non aspetta, come non aspetta per fermarsi, la vita.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione nel nostro sito. Accetta Leggi tutto

Cookies Policy